MARPOL 2017

MARPOL 2017 : quali le novità ?

La Convenzione Marpol, edizione consolidata 2017, uscita in questi giorni, incorporando tutti
gli Emendamenti in forza al 1 Gennaio 2017, ha introdotto alcune novità che è bene conoscere,
anche se gli addetti ai lavori stavano aspettando qualcosa di più chiaro e incisivo riguardo alla Gestione delle Acque di Zavorra, da essere considerata in un ulteriore Annesso (VII), oltre che
nel codice particolare.
Gli annessi sono rimasti i sei della precedente edizione, ma con aggiunte e specifiche su cui
vale la pena soffermarsi.

Innanzitutto è stata inserita una nuova regola che riguarda la 'Verifica della Conformità con le
Disposizioni di questa Convenzione', (Verification of Compliance with the Provisions of this
Convention). Questa regola dice che ogni Stato sarà soggetto a periodiche verifiche (audits) per
verificare la conformita` e l?implementazione dei vari annessi ed e` puntualizzata in ogni annesso.

Viene aggiunta una regola ex-novo riguardante navi che operano in acque polari (International
Code for Ships Operating in Polar Waters) in cui viene specificato che queste navi debbono conformarsi con le disposizioni in materia di ambiente come previsto dal capitolo I della parte
II-A del Polar Code. Questa regola riguarda gli annessi I, II, IV, V.
La navigazione in acque polari sarà trattata anche dalla Solas nella prossima revisione, in modo
da tenere legata la sicurezza all?inquinamento.

Annesso III : Al capitolo 1 viene aggiunta la regola due relativa ala Applicazione, in cui si responsa-
bilizzano gli Stati contraenti di emettere dettagliati requisiti sull?imballaggio, etichettattura, marca-tura, documentazione, stivaggio per la prevenzione dell inquinamento marino.
Inoltre si specifica che gli imballaggi vuoti che sono stati precedentemente usati per il trasporto di merci pericolosi in colli debbono essere trattati come tali merci.

Annesso IV : Nel capitolo 4 riguardante le Strutture di Ricezione (Reception Facilities) viene aggiun-to la regola 13 riguardante le Strutture di Ricezione per Navi Passeggere in Aree Speciali.
(Reception Facilities for Passengers Ships in Special Areas).
Viene aggiunto il capitolo 5 riguardante i controlli degli Stati (Port State Control), in cui viene specificato che gli Stati possono effettuare controlli riguardo tale annesso quando le navi si trovano in un porto e terminal.

Annesso VI : Questo Annesso è stato quello che ha avuto più cambiamenti; è stato introdotto il
Capitolo 4 dal titolo Regole sulla Efficienza Energetica per le Navi (Regulations on Energi Efficiency for Ships). A questo scopo vengono stabilite nuove regole dalla 19 alla 23, cui tutte le navi dei
Paesi contraenti debbono adeguarsi.

Infine negli Appendici all Annesso VI è stata introdotta quella relativa alle Aree di Controllo Emissione in vigore nelle varie parti del mondo.





pubblicata il 31/10/2017